Regione Calabria 

Notizia

Presenti sul territorio comunale.


Care concittadine
Cari concittadini,

Sono diverse settimane, ormai, che ricevo tantissimi messaggi da parte di genitori preoccupati circa la riapertura o meno delle scuole presenti sul territorio comunale: accolgo e comprendo sia le paure di chi sostiene che ricorrere alla didattica a distanza, costringendo i minori all’isolamento sociale, incida negativamente sul loro stato psicologico e sulla qualità della loro formazione, sia le ansie di chi teme che il rientro in classe possa pregiudicare la salute fisica dei propri figli, esposti al rischio di contrarre il virus. Le vostre preoccupazioni sono anche le mie.

Nelle settimane precedenti, nonostante le disposizioni governative confermassero il 10 gennaio 2022 come data di riapertura delle scuole successivamente al periodo delle festività natalizie, l’aumento inaspettato e incontrollato dei casi di positività al covid-19 sul territorio comunale, correlato alla totale assenza di tracciamento da parte dell’Azienda Sanitaria Provinciale, mi hanno indotta a prorogare la chiusura degli Istituti Scolastici per un’altra settimana, al fine di avere il tempo necessario per verificare l’andamento della situazione epidemiologica ed organizzare una campagna di screening gratuita per studenti e personale scolastico, che consentisse il rientro in classe in sicurezza.

Registrati i primi segni di rallentamento della curva dei contagi – l’incremento dei positivi è inferiore rispetto alla settimana precedente – nonché l’invio delle prime notifiche di negativizzazione – nella sola giornata di oggi ne sono pervenute 11 ed altre sono attese nei prossimi giorni; preso atto dell’esito dello screening, durante il quale è stato rilevato un solo caso di positività tra gli aderenti, sono cessati i motivi dell’eccezionalità ed urgenza del provvedimento, non sussistendo più le condizioni per prorogare ulteriormente la chiusura delle scuole.

Si comunica, inoltre, che, a seguito di un colloquio intercorso con i vertici della gestione dell’emergenza sanitaria in Calabria, ai quali venivano illustrati i dati relativi al territorio comunale, è stato verificato che la situazione attuale del Comune di San Fili non presenta criticità tali da istituire la Zona Rossa – la quale, si precisa, deve essere disposta dal Presidente della Regione.

Si invitano, pertanto, i cittadini tutti ad evitare di diffondere notizie inesatte, generanti inutili allarmismi che compromettono la serena convivenza, già fortemente provata dal difficile periodo storico che stiamo vivendo.

Provo un forte senso di responsabilità nei confronti della comunità che rappresento ed ogni decisione che questa Amministrazione ha adottato – o adotterà in futuro – ha sempre avuto come obiettivo ultimo quello di tutelare l’interesse collettivo.

Io e gli Amministratori siamo al vostro fianco.

 

 

Visite: 152

Torna su