Regione Calabria 

Avviso

 


Con l’intensificarsi delle ostilità e l’aggravarsi del conflitto in Ucraina, milioni di persone sono state costrette ad abbandonare le proprie case e sono fuggite nei Paesi vicini. Di fronte al drammatico esodo a cui è costretto il popolo ucraino, è fondamentale che la comunità internazionale si faccia operatrice di pace e promotrice delle iniziative di accoglienza.

A tal fine, la Sindaca e l’Amministrazione Comunale rappresentavano alla Prefettura di Cosenza la volontà di sottoscrivere accordi di collaborazione ai sensi dell’art. 15, Legge N.241/1990, per la gestione dell’accoglienza, secondo la disciplina del sistema CAS, con oneri a carico del Ministero dell’Interno.

Recepite le “indicazioni operative per l’accoglienza e l’assistenza alla popolazione proveniente dall’Ucraina” fornite dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, si invitano i cittadini e/o i nuclei familiari disponibili a dare temporanea ospitalità alle persone ucraine a compilare il modulo pubblicato sul Sito Istituzionale ed inviarlo al seguente indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

I cittadini e le famiglie ospitanti, così come i soggetti o i nuclei familiari ospitati, saranno supportati dall’Ufficio Comunale Servizi Sociali e da una equipe multidisciplinare composta da mediatori culturali, educatori e psicologi.

Si invitano, altresì, le Associazioni e gli Enti del terzo settore che vogliano prestare supporto alle attività e agli sportelli dedicati di darne comunicazione all’indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e verranno successivamente ricontattati.

In allegato

 

 

Visite: 224

Torna su